Cos'è L’invalidità permanente da infortunio?


Quando parliamo di invalidità permanente siamo in ambito sanitario e, nello specifico, parliamo di infortuni, ovvero, quegli eventi che generano danni immediatamente constatabili sulla persona che li subisce e che hanno origine esterna.


Parole molto chiare per definire la classica botta, o il classico incidente.


La differenza più evidente tra i due ambiti - quello della malattia e quello dell’infortunio - è il momento , ovvero il fatto che l’infortunio generi immediatamente dei danni alla persona mentre la malattia abbia un fattore tempo decisamente diverso.


Per essere ancora più chiari, basta pensare a due diverse situazioni che possono colpire una persona:

  1. sciando cado e subisco un danno - è evidente che si tratti di infortunio;

  2. con il tempo un appassionato di ciclista riscontra un crescente dolore al ginocchio - non è un infortunio, ma è una malattia spesso infiammatoria.


Entrambi gli eventi producono delle conseguenze anche gravi ma, per chiarezza, uno rientrerà nella famiglia degli infortuni mentre l’altro nella famiglia delle malattie. Pertanto i due eventi avranno due dinamiche e conseguenze diverse.


Nello specifico la malattia anche non grave troverà delle risposte in termini assicurativi di tipo assistenzialistico, ovvero delle garanzia che consentano di ridurre gli effetti della malattia e permettano di affrontare il problema, magari anche chirurgicamente


Nel caso dell’infortunio invece, oltre a quanto sopra, ci sarà anche la possibilità di ottenere dei risarcimenti o delle indennità legate alla stipula di contratti assicurativi sulla propria persona (quelli infortuni appunto ).


Invalidità permanente significa la perdita della capacità funzionale o addirittura fisica di un arto.


L’esempio più evidente è la persona che, a seguito di incidente rimane paraplegico: si tratta di un esempio forte ma che esprime bene il concetto.


La persona prima dell’incidente camminava e aveva una propria dinamica di lavoro, familiare e funzionale.


In conseguenza dell’incidente la stessa persona si trova ad aver perso gran parte delle proprie capacità e non potrà più riprenderla: questo è il danno permanente, ovvero un danno che non si riassorbe con il tempo, ma che resta stabilmente con la persona una volta subito.





Come si stabilisce quanto siamo abili prima dell’infortunio?


Il presupposto è che ognuno di noi sia abile al 100%, ovvero abbia tutte le capacità fisiche. Ovviamente se in fase di visita medica emerge che in passato sono già stato oggetto di precedenti danni o interventi, questi verranno tenuti in considerazione nella valutazione delle conseguenze dell’eventuale infortunio.


E dopo l’infortunio ?


A stabilire la capacità di una persona e la conseguente perdita funzionale è un medico specializzato in medicina legale il quale, visitando il paziente, riesce attraverso degli esercizi comparativi a stabilire la perdita di capacità tra prima e dopo l’infortunio.


A che cosa serve capire il grado di invalidità permanente ?


Il grado di invalidità permanente è un dato molto importante, perché rappresenta la gravità del danno subito.

La misura del danno porta infatti a un risarcimento dovuto secondo i termini previsti dalla polizza sottoscritta ed è anche importantissimo qualora io abbia di garantire la mia continuità economica proprio stipulando una polizza infortuni.


La polizza infortuni è un contratto mediante il quale l’assicurato chiede all'assicuratore di attribuire alla propria capacità fisica un valore. Questo valore, in caso di perdita di capacità fisica dovuta ad infortunio, viene rimborsato parzialmente o totalmente a seconda della gravità del danno subito


È una garanzia molto importante indipendentemente dal tipo di lavoro svolto, ma che in alcuni casi risulta indispensabile per tutelare non solo la persona assicurata, ma anche le conseguenza sulle persone che lo circondano.


Ma di questo vi parleremo nel prossimo articolo specifico !



Per saperne di più... contattaci direttamente!

E se vuoi proporci nuovi argomenti da trattare …. clicca qui .


11 visualizzazioni0 commenti

Heltai Assicurazioni di Heltai Marco

Via Nino Bixio 108 - 37069 Villafranca di Verona (VR) ,  Via Europa 12 - 37060 Castel D'Azzano (VR)

Sede legale: Via Gau Algesheim 19 - 37013 Caprino Veronese (VR)

Tel: 045/6303353  -  Fax: 045/6303404  -  E-mail: info@heltaiassicurazioni.it

PEC: ag_823.01@pec.agentivittoria.it  ,  Partita IVA: 03734840238  ,  Numero RUI: A000009658  ,  L’intermediario è soggetto al controllo dell’IVASS

 

Scarica tutte le informazioni sull'Intermediario autorizzato