• Nicoletta

Revisione auto: cosa c'è da sapere?

Aggiornato il: 26 nov 2020



Perché è importante fare la revisione dell'auto?

La revisione auto è importante perché consente di verificare le condizioni di sicurezza del proprio veicolo secondo quanto previsto dalla legge, ossia permette di controllare che il veicolo possa circolare in condizioni di massima sicurezza.

In particolare, il controllo tecnico riguarda pneumatici, freni, dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione, rumori ed emissioni inquinanti.


Le tre cose da sapere sulla revisione dei veicoli

1. Lo scopo della revisione è assicurarsi dell’integrità fisica del veicolo;

2. Per Legge ogni veicolo deve essere revisionato periodicamente;

3. La revisione deve essere effettuata dai proprietari di autoveicoli e motoveicoli dopo 4 anni dalla prima immatricolazione e ogni due anni dalla prima revisione.


Revisione auto: come posso verificarla?

La verifica della revisione auto deve essere effettuata entro la scadenza prevista per evitare di incorrere in sanzioni piuttosto pesanti.

La prima revisione deve essere effettuata, secondo la normativa vigente in Italia, dopo 4 anni dalla data di immatricolazione, mentre successivamente si dovrà procedere a ripetere il controllo ogni 2 anni.

Per effettuare la verifica della revisione è possibile visitare il sito internet "Il Portale dell’Automobilista" : una volta sul sito occorre scegliere tra i "Servizi Online" la sezione "Verifica Ultima Revisione" per poi indicare negli appositi campi la tipologia di veicolo e quindi il numero di targa.

A questo punto si aprirà una piccola schermata nella quale verranno riepilogati i dati del veicolo con l’esito dell'ultima revisione, la data della revisione stessa ed i chilometri rivelati.


Quali veicoli devono essere sottoposti ogni anno a revisione auto?

I veicoli che devono essere sottoposti alla revisione annuale sono i seguenti:

  • autocarri di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate

  • rimorchi con massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate

  • taxi

  • veicoli adibiti a noleggio con conducente

  • autobus

  • autoambulanze

  • veicoli atipici



Si può circolare quando si è prenotato la revisione auto?

I veicoli soggetti a revisione annuale possono circolare anche dopo la scadenza del termine per la revisione, purché questa sia stata prenotata entro il termine stesso.

Gli altri veicoli, invece, possono circolare solo per il giorno in cui si deve effettuare la revisione, se però si è già effettuata la prenotazione per una data successiva alla scadenza.


Calcolo della scadenza della revisione: come effettuarlo


Per conoscere l'esatta scadenza della revisione auto è sufficiente visitare il sito ufficiale "Il Portale dell’Automobilista".

Una volta effettuato l'accesso al sito si può verificare l'ultima revisione eseguita. Basterà, quindi aggiungere due anni a tale data per sapere il mese e l’anno entro il quale eseguire la prossima revisione.

L'importante è NON circolare con la revisione scaduta per evitare una sanzione che va da un minimo di 155 euro fino ad un massimo di 625 euro, con aggiunta di fermo amministrativo del vicolo fino all'esecuzione della revisione, multa da 1.842 euro a 7.369 euro e possibile confisca del veicolo nel caso in cui l’infrazione venga ripetuta.

Per infrazioni rilevate in autostrada in aggiunta alla multa è possibile incorrere in fermo amministrativo del veicolo fino a quando la revisione non venga eseguita.


E’ importante effettuare la revisione auto entro la scadenza: si evitano multe, tengo sempre d’occhio lo stati di funzionamento della mia auto e di conseguenza viaggio in sicurezza!

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti