• grsnlt

Come tutelarsi da possibili errori ed incidenti legati alla propria professione?


Essere un libero professionista significa esporsi ai rischi e ai danni che la propria attività può comportare: è quindi importantissimo avere le giuste coperture assicurative.

I pericoli e gli imprevisti della vita lavorativa possono toccare la sfera patrimoniale del professionista sia in conseguenza di danni provocati ai clienti o ai terzi durante lo svolgimento della propria attività, ma anche per danni o lesioni che subisca a causa della scarsa sicurezza e della pericolosità del luogo in cui si operi.


Il lavoro autonomo soffre di una lampante carenza di tutele, per questo chi svolga la libera professione deve proteggersi con una copertura assicurativa di RC professionale che in alcuni casi è addirittura obbligatoria.


Nel caso in cui insorgano controversie di natura legale le garanzie della polizza di RC professionale possono essere integrate con una polizza di Tutela Legale. In questo caso si verrebbero a coprire le spese di giudizio in caso di danni extracontrattuali causati a terzi, sia la tutela legale in caso di danni extracontrattuali provocati da terzi, ma anche per le vertenze contrattuali con i clienti.


Per maggiori informazioni, scrivici qui.