Micro mobilità e assicurazioni




Il 2021 ha visto crescere la micro mobilità, che prevede l’utilizzo di mezzi più piccoli e facilmente manovrabili negli spazi urbani, piuttosto che autovetture o mezzi pubblici.

E’ un fenomeno che interessa soprattutto le città medio e grandi dove, dove grazie a questi mezzi innovatici e facili da usare, si cerca far fronte alla mancanza di parcheggi con il vantaggio di contribuire all'abbassamento dei livelli di inquinamento.

Sempre più persone, infatti, fanno ricorso a mezzi “verdi” per spostarsi in città, approfittando anche di incentivi governativi come il Bonus Mobilità del 2020.


Secondo una ricerca dell’Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori (ANCMA), nel 2020 la vendita di e-bike ha avuto un aumento del 44% rispetto al 2015: nel 2020 sono stati acquistati 125 mila monopattini elettrici.

La presenza crescente di questo tipo di mezzi in circolazione ha spinto alla nascita di polizze studiate su misura come la polizza MICRO-MOBILITA’ di Vittoria Assicurazioni, studiata per coprire i rischi legati all'utilizzo di mezzi come e-bike, monopattini elettrici, segway, monowheel e hoverboard.


Si tratta di una copertura che può essere acquistata da sola o in abbinamento alle altre garanzie previste dalla polizza Casa e Famiglia come:

- responsabilità civile micro-mobilità, che prevede il risarcimento dei danni causati a terzi;

- infortuni micro-mobilità che prevede un indennizzo nel caso in cui l’assicurato, coinvolto in un incidente con il suo mezzo elettrico, riportasse lesioni;

- assistenza micro-mobilità, che garantisce interventi di assistenza al veicolo e alla persona;

- tutela legale micro-mobilità che offre assistenza stragiudiziale e giudiziale in relazione alla proprietà, guida e circolazione stradale dei veicoli elettrici.


Per maggiori informazioni passa in Agenzia oppure scrivici qui.

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti