• Nicoletta

Patenti e revisioni auto: cosa cambia con il Coronavirus?


Anche in Italia per l’emergenza Coronavirus viene prorogata di 7 mesi la scadenza dei documenti come patenti, revisioni, CQC (carta di qualificazione del conducente che attesta le capacità professionali di quei conducenti già in possesso di una patente di guida di categoria superiore C, C+E, D,D+E) secondo quanto previsto dal regolamento n.698/2020 dell’Unione Europea.


Cosa cambia?

Con la circolare n.0051340 del Ministero dell’Interno del 5/6/2020 vengono indicate le nuove scadenze, valide a partire dal 4/6/2020:

- La validità delle patenti di guida scadute o in scadenza dal 1/1/2020 al 31/08/2020 viene prorogata di 7 mesi dalla data di scadenza indicata sul documento;

- Chi abbia la patente in scaduta prima del 1/2/2020 può usufruire dell’estensione di validità solo fino al 31/08/2020 e solo per circolare sul territorio nazionale.


Per quanto riguarda le revisioni con il nuovo regolamento UE del 25/5/2020 valido in Italia dal 4/6/2020 le scadenze vengono prorogate ma con calendari diversi.

Con il nuovo regolamento UE del 25 maggio e valido in Italia dal 4 giugno vengono prorogate di 7 mesi le revisioni di automobili (categoria M), veicoli commerciali (categoria N), rimorchi con massa massima tra 3,5 e 10 tonnellate (categoria 03), rimorchi con massa massima superiore a 10 tonnellate (categoria 04) e trattori stradali o motrici (categoria TS) con scadenza tra il 1/2/2020 e il 31/08/2020: la circolazione di questi mezzi è consentita non solo nell'Unione Europea, ma anche in Italia con calendari diversi.

I mezzi appartenenti alle categorie indicate sopra con revisione scaduta prima del mese di febbraio 2020 possono circolare solo in Italia fino al 31/10/2020 senza aver effettuato la revisione; quelli con revisione scaduta dal 1/2/2020 al 29/02/2020 possono circolare in Italia fino al 31/10/2020 e nell'Unione Europea fino al 30/09/2020; i veicoli con revisione che scada tra il 31/03/2020 e il 31/08/2020 possono circolare nell'Unione Europea e in Italia per i 7 mesi successivi alla scadenza.

Ciclomotori, motocicli, tricicli e quadricicli (categoria L), rimorchi con massa massima non superiore a 0,75 tonnellate (categoria 01) e rimorchi con massa massima compresa tra 0,75 e 3,5 tonnellate (categoria 02) immatricolati in Italia con revisione scaduta o in scadenza entro il 31/07/2020 possono circolare solo in Italia fino al 31/10/2020 senza aver effettuato la revisione.

17 visualizzazioni